In che direzione sta andando il settore dell’energia Le previsioni

17 Lug In che direzione sta andando il settore dell’energia? Le previsioni

 

Nell’ambito dell’attività di imprese, sia pubbliche che private, la comprensione delle tendenze per il futuro è uno dei fattori più interessanti e utili per orientare gli sforzi degli investimenti.

Esistono attualmente diversi enti dediti alla previsione del futuro, e che, a volte, arrivano a crearlo. Uno di questi, per esempio, sono le università con le loro ricerche predittive sulle tendenze in atto, insieme alle grandi imprese con le analisi di mercato e le conseguenti decisioni di investimento. Tra queste ultime, in alcuni casi, spiccano importanti aziende internazionali di consulenza.

Stiamo parlando della società di consulenza nord americana Frost & Sullivan con sedi in tutto il mondo, capace di generare analisi di scenario per i diversi settori di attività, proprio grazie alla sua capillare diffusione globale.

La recente pubblicazione dello studio “Global Power Industry Outlook, 2017” delinea diverse tendenze in atto nel settore dell’energia. Eccone alcune, elencate sinteticamente:

  • I sistemi energetici sono sempre più decentralizzati e intelligenti
  • Le utilities richiedono soluzioni per la gestione dell’energia, sia dal lato della domanda che dal lato dell’offerta.
  • Per il fotovoltaico si prevedono aumenti degli investimenti dell’11,5% nel 2017, con una maggiore capacità per dollaro investito.
  • In Europa il 73,4% degli investimenti nella produzione di energia elettrica sarà destinato alle energie rinnovabili.

 

Complessivamente, il sostegno normativo che prosegue a vantaggio delle energie rinnovabili, avrà come risultato un investimento globale a favore dell’energia elettrica pari a 443,5 miliardi di dollari nel 2017. Il solare sarà il segmento capace di attirare il 37,5% degli investimenti globali entro il 2020, mentre l’eolico attirerà il 21% degli investimenti.

Ciò costituisce un interessante elemento di riflessione sulle reali capacità dell’amministrazione Trump di remare contro queste tendenze che riguardano parti importanti del sistema mondiale.

Chiaramente va ricordato che in altre zone, sempre secondo le stime, ci saranno forti investimenti nell’energia idroelettrica come per esempio è previsto in Cina, Asia-Pacifico e America Latina.

Enega ha puntato ad un rapporto diretto con le aziende, ponendosi come energy & gas advisor, in grado di offrire una consulenza gratuita e flessibile, per individuare il servizio e l’offerta più adatta. Garantiamo dei valori imprescindibili come: contratti trasparenti, fattura chiara e comprensibile, costante attenzione al cliente e all’evoluzione del mercato, assistenza globale post-vendita, offerta di soluzioni su misura. Contattaci al numero verde 800-955515 o scrivi a info@enega.it.