consumo-enegetico

01 Dic Energia italiana: la produzione nazionale soddisfa quasi il 90% della richiesta interna

Quello che accade nel settore energia elettrica è sempre sotto l’attento sguardo degli addetti ai lavori. Questo perché l’energia elettrica è chiaramente uno dei segmenti della nostra economia su cui poggia il lavoro delle aziende italiane e della vita sui nostri territori, del sistema Italia nel suo complesso.

Per questi motivi, i dati sui consumi elettrici sono un indicatore economico da tenere costantemente sott’occhio, per avere il polso della situazione sugli andamenti dell’economia. Chiaramente le tendenze dei principali indicatori sono ancora più chiari quando consolidano il loro andamento nel corso di periodi più lunghi.

Se prendiamo in considerazione in dati Terna, l’azienda che gestisce la rete di trasmissione italiana in alta tensione, abbiamo ad esempio una foto dettagliata dei consumi del mese di settembre 2017, confrontabile con quelli dell’anno precedente. I dati sulla ripresa delle attività al rientro delle vacanze sono sicuramente interessanti per intercettare variazioni significative nel settore strategico dell’energia elettrica.

Nello specifico, nel mese di settembre 2017, la domanda di energia elettrica è stata di 26.106 GWh. Questo dato evidenzia un calo del 2 % rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Inoltre il calo è più evidente se si prende in considerazione l’area del nord Italia.

La produzione proveniente da fonti rinnovabili è aumentata complessivamente del 12,2 %, in aumento anche il saldo estero (21,8 %), mentre c’è stata una flessione della produzione termoelettrica del 12,5%.

Complessivamente, il consumo nazionale di energia elettrica, nel mese considerato, è stato soddisfatto per 86,5 % da produzione nazionale.

Per quanto riguarda le ragioni di questo calo, il rapporto mensile di Terna attribuisce le cause principalmente alla temperatura media più bassa rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e alla disponibilità di un giorno lavorativo in meno rispetto a settembre 2016.

Enega – Energie per l’Italia ha puntato ad un rapporto diretto con le aziende, ponendosi come energy & gas advisor, in grado di offrire una consulenza gratuita e flessibile, per individuare il servizio e l’offerta più adatta. Garantiamo dei valori imprescindibili come: contratti trasparenti, fattura chiara e comprensibile, costante attenzione al cliente e all’evoluzione del mercato, assistenza globale post-vendita, offerta di soluzioni su misura. Contattaci al numero verde 800-955515 o scrivi a info@enega.it.