rinnovabili-fotovoltaico-svolta

20 Mar Fonti rinnovabili: il fotovoltaico conduce la svolta

Il fotovoltaico è uno dei protagonisti principali dei nuovi processi di produzione di energia, a livello globale. L’ultimo studio dello IEA (International Energy Agency) dimostra, con numeri alla mano, la crescita di importanza di questa fonte per la produzione di energia elettrica.

L’analisi evidenzia un aumento di energia disponibile, derivante dal fotovoltaico, molto superiore a quello proveniente dalle altre fonti: eolico e idroelettrico.

Il dato puntuale, dal quale emerge questa crescita, è relativo al 2016. Secondo questo studio, la diffusione del fotovoltaico si consoliderà in un arco di tempo molto breve. Le previsioni prendono in considerazione il quinquennio fino al 2022 e sottolineano, anche nei prossimi anni, la grande espansione.

Prendendo come punto di riferimento proprio il 2016, il fotovoltaico ha prodotto nel mondo 303 gigawatt di energia elettrica. Di questi, 75 gigawatt risultano installati in quell’anno. I principali contributi in questa direzione provengono da Cina (34,5 GW), USA (14,7 GW) e Giappone (8,6 GW).

Complessivamente, c’è stato un incremento del 50% rispetto all’anno precedente, ma la tendenza non si manifesta omogeneamente in tutti i paesi. In Europa, ad esempio, il mercato ha subito una contrazione, soprattutto a causa della frenata della Gran Bretagna in questo settore.

Nel nostro continente, la diffusione e la crescita del fotovoltaico sono a macchia di leopardo. Se La Gran Bretagna è leader nonostante la frenata, alcuni paesi procedono con un monte di gigawatt in crescita (Belgio e Portogallo), oppure stazionario (Germania).

Secondo i dati IEA, l’Italia si è attestata su 19,3 gigawatt installati, posizionandosi al 5° posto nel mondo.

I fattori che causano marcate differenze nella crescita del fotovoltaico sono vari. In una prospettiva globale, la crescita è dovuta all’effetto di trascinamento della Cina. In Europa conta, invece, un arresto della domanda totale di energia elettrica e questioni che riguardano struttura del mercato e concorrenza.

In conclusione, la sfida più grande riguarda le possibilità di utilizzo delle rinnovabili in due settori importanti, in cui la loro penetrazione è ancora molto limitata, il riscaldamento domestico e i trasporti.

Enega – Energie per l’Italia ha puntato ad un rapporto diretto con le aziende, ponendosi come energy & gas advisor, in grado di offrire una consulenza gratuita e flessibile, per individuare il servizio e l’offerta più adatta. Garantiamo dei valori imprescindibili come: contratti trasparenti, fattura chiara e comprensibile, costante attenzione al cliente e all’evoluzione del mercato, assistenza globale post-vendita, offerta di soluzioni su misura. Contattaci al numero verde 800-955515 o scrivi a info@enega.it.