25 Lug L’efficienza energetica come volano di sviluppo

Le leve per la ripresa dello sviluppo economico del nostro paese sono diverse e spesso legate tra loro: maggiore produttività del lavoro, nuovi investimenti, progresso tecnologico, crescita delle esportazioni, ecc.

Uno dei fattori che è alla base di tutte le possibilità di maggiore crescita economica è aumentare l’efficienza  energetica di un paese nel suo insieme

Il Rapporto efficienza energetica 2017 di Confindustria ha il merito di documentare proprio il ruolo un piano di medio periodo per l’efficienza energetica in Italia: maggiore produttività aziendale, crescita occupazionale e minore inquinamento, questi sono i risultati di una proiezione per il periodo 2020-2030.

I numeri del rapporto che più chiaramente evidenziano questa possibilità di crescita sono i seguenti:

  • riduzioni cumulate della fattura energetica per 85,8 MTep (milioni di tonnellate equivalenti di petrolio).
  • riduzione delle emissioni climalteranti per 337 Mton CO2.
  • impatto positivo sul sistema economico per circa 106,8 miliardi di euro.
  • a ogni euro di spesa pubblica nel campo dell’efficientamento energetico potrebbero corrispondere 1,5 euro in termini di aumento dell’occupazione, investimenti privati, energia risparmiata e benefici ambientali.

Dal documento disponibile sul sito di Confindustria si evince che il lavoro di ricerca elabora una  mappatura delle tecnologie e delle filiere italiane per l’efficienza, dallo stato attuale fino ad una proiezione al 2030. Per quanto riguarda il passato, ad ottimi risultati di risparmio ottenuti nel comparto industriale (-29%), non sono corrisposti uguali progressi nel settore servizi e residenziale (+4%).

Dal settore industriale a quello residenziale, al terziario e ai trasporti, lo studio ha inoltre il merito di superare la preziosa definizione dello scenario presente e futuro, con concrete proposte di policy. Queste ultime sono divise per tipologia, ci sono quelle che riguardano il sostegno all’offerta e alla domanda di tecnologie e servizi per l’efficienza e quelle invece dedicate alla semplificazione e snellimento burocratico, per finire con quelle per la sostenibilità nella mobilità.

La strada è delineata, l’efficienza energetica garantirà benefici diffusi.

Enega ha puntato ad un rapporto diretto con le aziende, ponendosi come energy & gas advisor, in grado di offrire una consulenza gratuita e flessibile, per individuare il servizio e l’offerta più adatta. Garantiamo dei valori imprescindibili come: contratti trasparenti, fattura chiara e comprensibile, costante attenzione al cliente e all’evoluzione del mercato, assistenza globale post-vendita, offerta di soluzioni su misura. Contattaci al numero verde 800-955515 o scrivi a info@enega.it.