08 Giu Ricerca italiana e progetti energetici globali made in China

Il settore della produzione e distribuzione di energia è un elemento cardine di qualsiasi strategia di sviluppo economico a medio e lungo termine. Grandi sforzi di investimenti si dirigono in questa direzione in tutti i paesi del mondo, ma quando è una potenza economica come la Cina a muovere passi importanti in determinate direzioni, allora la questione diventa di interesse internazionale.

Nel mese di maggio 2017 è stato siglato un accordo di collaborazione tra il Politecnico di Torino e il colosso per l’energia State Grid Corporation of China. Il programma di cooperazione prevede, da parte del prestigioso ateneo torinese, un contributo di ricerca e formazione all’interno di un progetto made in China davvero ambizioso. Global Energy Interconnections, questo è il nome del progetto dell’azienda cinese per l’energia, seconda al mondo per dimensione con circa un milione di dipendenti.

Questo progetto prevede di passare dai combustibili fossili alle fonti rinnovabili gradualmente, arrivando al 50% entro il 2050. La cosa più importante è che gli scenari di questo piano sono globali perché in esso si immagina di utilizzare pale eoliche al Polo Nord e pannelli solari nel deserto africano, connesse da una rete elettrica globale ad alta capacità, in grado di connettere i continenti e sfruttare i diversi utilizzi tra notte e giorno delle reti.

Tutto questo, oltre a costituire una grande sfida industriale globale, implica anche nuovi assetti geopolitici, vista la necessità di superare le divisioni nazionali per la produzione e distribuzione di energia, perché prefigura un mercato elettrico mondiale.

Tra le altre cose il Politecnico avrà il compito di studiare le opportunità date da flussi di energia diversificati fra notte e giorno, in una internet globale dell’energia, insieme agli impatti di un tale innovazione sul sistema elettrico italiano e europeo.

Una rete mondiale per l’energia rinnovabile è veramente un piano ambizioso e sarà strategico nei prossimi anni seguirne lo sviluppo.

Enega ha puntato ad un rapporto diretto con le aziende, ponendosi come energy & gas advisor, in grado di offrire una consulenza gratuita e flessibile, per individuare il servizio e l’offerta più adatta. Garantiamo dei valori imprescindibili come: contratti trasparenti, fattura chiara e comprensibile, costante attenzione al cliente e all’evoluzione del mercato, assistenza globale post-vendita, offerta di soluzioni su misura. Contattaci al +39 081 56 34 060 o scrivi a info@enega.it.